mercoledì 4 agosto 2021
Città di Monte San Savino
Home » News / Scheda News

BANDO CENTRI COMMERCIALI NATURALI

Targa 

 

L’Amministrazione Comunale dette mandato al Servizio LL.PP. di redigere una proposta progettuale diretta alla riqualificazione delle infrastrutture per il turismo ed il commercio in Monte San Savino, Comune già costituito Centro Commerciale Naturale al fine di poter partecipare al bando della Regione Toscana per la concessione di contributi a sostegno degli investimenti per le infrastrutture per il turismo ed il commercio e per interventi di micro qualificazione dei Centri Commerciali Naturali ubicati in comuni con popolazione inferiore a 10.000 abitanti.

 L’intervento proposto è stato localizzato nel Centro Storico del Comune di Monte San Savino ricadendo all’interno dell’area del Centro Commerciale Naturale individuata con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 116 del 27/08/2020; nel dettaglio ha riguardato l’esecuzione di opere di riqualificazione urbana ammissibili a contributo della Regione Toscana attraverso la partecipazione al bando di cui sopra.
Le lavorazioni eseguire sono state le seguenti:
• Sostituzione dell’esistente punto informativo con installazione di una nuova bacheca situata nell’area pedonale di Piazza Vittorio Veneto, di fronte a Porta Fiorentina, accesso principale al Centro Storico e Centro Commerciale Naturale, composta da una tabella informativa personalizzabile in lamiera di dimensioni ml 1,40 x ml 1,40 sorretta da struttura portante rivestita in lamiera di acciaio corten.
La struttura, di dim. ml 1,75 x ml 2,50, è composta da un telaio cementato a terra e rivestito da una lamiera in acciaio corten a sezione triangolare, che per le semplici caratteristiche estetiche ben si armonizza con il contesto, utilizzando come materiale il corten già impiegato nell’area pedonale di Piazza Vittorio Veneto.
La bacheca informativa va ad incrementare l’accoglienza della cittadinanza e del flusso turistico - commerciale attraverso l’indicazione e la localizzazione delle attività commerciali ed attrattive situate all’interno del Comune di Monte San Savino;
• Installazione di un dissuasore elettromeccanico, a parziale sostituzione di quelli esistenti, all’inizio di via della Riconoscenza in corrispondenza con via G. Di Vittorio.
Il nuovo dissuasore va a sostituire uno dei sette già presenti posti in posizione centrale consentendo così di realizzare una ZTL e creare un’area pedonale lungo via della Riconoscenza durante i mesi caldi dell’anno o in coincidenza di eventi e festività che coinvolgeranno le attività commerciali;
• Riqualificazione degli esistenti punti luce lungo via della Riconoscenza con un modello di riflettore più attuale nelle caratteristiche estetiche e più performante per quanto riguarda le prestazioni illuminotecniche tali da consentire di illuminare al meglio sia la strada del commercio che parte del giardino pubblico retrostante.
• Restauro conservativo degli sportelloni lignei di Porta Fiorentina. Il restauro ha visto eseguire una serie di interventi volti a recuperare l’attuale stato di conservazione mediocre del portale in legno dovuto allo smog e alla polvere, in dettaglio:
- pulitura della superficie esterna con solvente,
- stuccatura e rasatura delle vie d’acqua,
- tassellatura per la ricostruzione di eventuali parti lignee mancanti,
- trattamento protettivo per le parti lignee e per quelle metalliche,
- trattamento con impregnante per esterni.

L’intervento è risultato compatibile con le prescrizioni dei piani paesaggistici, territoriali ed urbanistici, comporta degli effetti migliorativi sulle componenti ambientali ed architettoniche; l’impatto ambientale, in ragione della soluzione progettuale, risulta essere nullo.
 
L’ambito interessato rientra in aree vincolate ai sensi del D.lgs. 42/04. Gli interventi, relativi alla sostituzione dei punti luce, alla sostituzione dei dissuasori e della bacheca informativa ai sensi e per gli effetti del D.P.R. 31/17 non sono stati soggetti ad autorizzazione paesaggistica in quanto riconducibili agli interventi di cui al punto A.10 dell’allegato.
Per il restauro di Porta Fiorentina è stato richiesto nulla-osta, ex L. 1089/39.

L’intervento in oggetto non ha necessitato indagini geologiche ed idrogeologiche, nonché indagini archeologiche.

L’importo complessivo del progetto si è confermato in € 25.000,00 compresa iva 22% (non deducibile), il tutto come meglio specificato negli atti allegati alla rendicontazione a saldo.

Al finanziamento dell’opera sarà provveduto mediante contributi della Regione Toscana (bando per la concessione di contributi a sostegno degli investimenti per le infrastrutture per il turismo ed il commercio e per interventi di micro qualificazione dei Centri Commerciali Naturali ubicati in comuni con popolazione inferiore a 10.000 abitanti) per € 20.000,00 e da somme derivanti da fondi di bilancio dell’esercizio 2020 per € 5.000,00.

L’intervento, nella sua totalità, non è stato interessato da varianti rispetto al progetto iniziale ammesso a contributo e si è da subito dimostrato molto importante per la comunità di Monte San Savino e i suoi visitatori. Possiamo senza dubbio dire che gli interventi realizzati sono andati ad aumentare il livello di riqualificazione delle infrastrutture per il turismo ed il commercio all’interno del Centro Commerciale Naturale di Monte San Savino facendo inoltre emergere un riscontro positivo da parte della cittadinanza e dei turisti.


Monte San Savino, li 22 luglio 2021
Il Progettista
Arch. Ilaria De Andreis

 

Comune di Monte San Savino CF e PI 00272160516 Corso Sangallo 38 - 52048 Monte San Savino
Tel.: 0039 0575 81771 Fax: 0039 0575 843076 comune@citymonte.it - turismo@citymonte.it